entronauta e avventuriero

Banale affermare che la vita sia la più grande delle Avventure, fin dal primo barlume di consapevolezza, dal primo ricordo che caratterizza e condiziona il nostro Sé, possiamo osservarlo e ci stupiamo delle meraviglie che la Natura sa realizzare in forma di spettacolo (catarsi). E se in principio abbiamo come l’impressione di poterci muovere a nostro agio in questa dimensione fluida, organica alle … Continua a leggere entronauta e avventuriero

polline sparso al vento

La Sostanza primordiale, come polline sparso al vento, come l’acqua negli oceani, come sabbia, terra, magma, sangue del mondo, si rimescola perpetuamente in infinite forme, realtà, manifestazioni… Qual è la sua natura, quale volontà, cosa ne determina l‘ordine? Così come per le “realtà solide”, lo stesso meccanismo si ripete in quelle mentali, ciò che chiamiamo … Continua a leggere polline sparso al vento

domande e risposte

Se è certo che porsi domande senza risposte è un’impresa inutile, è inutile dire che non ne posso fare a meno… L’altra sera seguivo un documentario sull’astrofisica e la natura del tempo, la solita faccenda sulla relatività Einsteiniana e via discorrendo… Secondo le ultime teorie della Fisica quantistica, la Fisica teorica e non so quale … Continua a leggere domande e risposte

Cara Amica, so che ci sei…

Giorni “normali” quelli appena trascorsi, come un libro infilato in uno scaffale in cui non c’è più spazio, compresso tra molti impegni, necessari o meno, che la quotidianità comporta… A volte percepisco il tempo come fosse la sabbia di una clessidra rigirata per l’ultima volta e devo confessarti che in un baleno il panico mi … Continua a leggere Cara Amica, so che ci sei…

Pontiac Boneville del 65

La mia vita è trascorsa fino ad oggi, come in un lungo viaggio in automobile. A volte si è trattato di una Pontiac Boneville del 65, e il paesaggio la mitica route 66 con i suoi immensi rilievi, i panorami che ti annullano, ti disciolgono, un viaggio all’inseguimento di un tramonto infuocato, che non sembra … Continua a leggere Pontiac Boneville del 65

Questa mattina ho la mente vuota…

 Ma non si tratta del vuoto che tutti noi vorremmo sperimentare almeno una volta nella vita, diciamo che è qualcosa di un po’ più simile alla “miseria”, una metafora calzante, potrebbe essere quella di una pila scarica… Vorrei comunque lasciarvi un pensiero, uno di quelli che si distinguono per lo spessore se pur nell’apparente semplicità, … Continua a leggere Questa mattina ho la mente vuota…

Se raccogli solo ciò che ti serve, procederai con passo leggero, senza intralci. Se cerchi di prendere, possedere tutto, il peso ti vincerà, consumerà ogni tua energia e non riuscirai a muoverti dal luogo in cui ti trovi. Se non c’è avidità, si possono riconoscere risorse preziose, utili, necessarie e così riconoscere “l’Oriente”. Non si … Continua a leggere

Il pensiero di oggi, probabilmente attirerà “critiche” e distinguo di ogni sorta, magari qualcuno resterà stupito, qualcun altro “deluso”, ma chissà che qualcuno non riesca a capirmi… Dopo il terremoto in Nepal, la solita “sensazionalistica scossa” da parte della stampa che stigmatizza tutto e il contrario di tutto, sorvolo l’aspetto umanitario, lo considero il principale, … Continua a leggere

i paradossi della politica

Avevano ragione Berlusconi, Grillo e Salvini? Non parlo spesso di politica, la conosco poco, la mia non può essere che l’analisi del cittadino comune, quello che osserva dal di fuori, che cerca di “orientarsi” mantenendo la bussola dei propri principi morali, etici e comunitari. Ogni qual volta abbia azzardato una valutazione nel merito, sono poi … Continua a leggere i paradossi della politica